Macerata senza voce

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 29 giugno 2015 - La buona notizia è che un maceratese, Angelo Sciapichetti, siede nella nuova giunta regionale del governatore Luca Ceriscioli. Quella brutta è che prima ce n’erano tre: Pietro Marcolini, Sara Giannini e Paola Giorgi.

La buona notizia è che Sciapichetti si occuperà  di trasporti, ambiente, parchi, difesa della costa, risorse idriche e quant’altro. Quella brutta è che le deleghe pesanti (ma davvero pesanti) sono in mano ad altri: il fermano Fabrizio Cesetti, per esempio, che s’è preso il bilancio; Anna Casini, ascolana, con i lavori pubblici, e lo stesso Ceriscioli, che ha tenuto per sé la sanità.

La sanità, un tema caldissimo da queste parti, per una provincia che forse più di altre ha offerto la scure di tagli calati dal governo regionale. Ma noi di Ceriscioli il pesarese vogliamo fidarci, figurarsi se lascerà indietro il Maceratese a vantaggio del nord delle Marche. Anche perché qui i voti non gli sono mancati. Ecco, adesso dimostri di meritarseli…



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona, il prefetto: "Attenzione sempre altissima sullo scalo dorico" Successivo Marche, saldi estivi al via il 3 luglio: partenza anticipata per la Notte Rosa