Maceratese frenata dall’Ancona: finisce 1-1

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 21 febbraio 2016 – Un pareggio che non accontenta nessuno quello tra Maceratese e Ancona, al termine di una gara sostanzialmente equilibrata e decisa nel primo tempo da due calci piazzati. I padroni di casa avevano bisogno dei tre punti per non perdere terreno dal Pisa vittorioso ieri. Gli ospiti, a loro volta, con la vittoria si sarebbero portati proprio a ridosso della squadra di Bucchi. Ma il pareggio lascia la situazione invariata. La Maceratese rimane terza a tre punti dal Pisa. L’Ancona al quarto posto, distanziato di cinque punti. Sono stati novanta minuti sul filo dell’equilibrio perché non è facile per nessuno segnare alla Maceratese e all’Ancona a meno che non si sappia sfruttare al massimo i calci piazzati. La gara si sviluppa essenzialmente a centrocampo con l’Ancona che cerca spesso i suoi attaccanti di peso. I minuti scivolano via quando Buonaiuto (34’) sblocca il risultato su punizione con la complicità del portiere Lori al quale sfugge la palla che termina in rete prima che lo stesso giocatore riesca ad allontanarla. L’arbitro e l’assistente non hanno dubbi e indicano il centro. A quel punto l’Ancona si butta avanti cercando di sfruttare la fisicità di Cognigni e Libertazzi, ma Forte non corre pericoli. L’arbitro assegna due minuti di recupero, si aspetta allora il fischio per la fine del primo tempo ma si continua a giocare. E così al terzo minuto il direttore di gara vede una trattenuta in area di Sabato, sfuggita agli spettatori, e tra la sorpresa generale assegna il rigore che Libertazzi trasforma. Nella ripresa Casiraghi (5’) ha una palla d’oro quando si presenta solo davanti a Forte che smanaccia il tentativo di pallonetto dell’avversario. La risposta della Maceratese non tarda ad arrivare quando Faisca (13’) calcia da dentro l’area con Lori che chiude sul primo palo salvandosi in angolo. La gara prosegue con le squadre che cercano il colpo grosso, ma fino alla fine il risultato non schioda dalla parità.

Maceratese 1

Ancona 1

MACERATESE: Forte; Imparato, Sabato, Faisca, Karkalis; D’Anna, Carotti, Foglia, Buonaiuto; Colombi (16’ st Talamo), Kouko. A disp. Ficara, Clemente, Rizzo, Giuffrida, Togni, Cerrai, Potenza, Orlando, Cesca, Massei, Cantarini. All. Bucchi.

ANCONA: Lori; Konate, Radi, Paoli; Pedrelli, Di Ceglie, Hamli, Casiraghi, Parodi; Cognigni (39’ st Bussi), Libertazzi (24’ st Lombardi). A disp. Polizzi, Di Sabatino, Gelonese, Bambozzi, Velocci, Di Dio, Adamo. All. Cornacchini.

Arbitro: Viotti di Tivoli.

Reti: 34’ Buonaiuto, 48’ pt (rig.) Libertazzi

Spettatori paganti 3.199. Ammoniti; Hamlili, Sabato, Konate, D’Anna, Casiraghi

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Musicultura, Braschi e Caravita ex aequo per l’Un Certain Regard Successivo Muore a 55 anni mentre passeggia