Maceratese, i tifosi replicano alla Tardella: "La promozione non è solo merito tuo"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 11 giugno 2015 – “La promozione della Maceratese in Lega Pro non è tutto merito della Tardella, ma anche dei calciatori, dello staff e dell’ex allenatore Giuseppe Magi”. I tifosi della Curva Just replicano con una lettera aperta alla presidentessa, che in un post pubblicato su Facebook aveva scritto più o meno così: “I successi della Rata sono tutto merito mio”.

Gli ultras apprezzano il lavoro della Tardella, “che ha preso il club dopo i play-out di eccellenza nella stagione 2010-2011 e in soli quattro anni lo ha riportato nel professionismo”. Ma non dimenticano “i ragazzi che hanno indossato la maglia biancorossa onorandola ogni domenica, lo staff e Giuseppe Magi che oltre ad essere un invincibile mister si è dimostrato un grande uomo”.

“Il mancato accordo con lui ci ha ferito”, tengono a sottolineare con pacatezza. Secono loro “il mancato accordo con Magi, a cui mandiamo un grande abbraccio, rischia di spegnere quel sano entusiasmo di cui ogni squadra ha bisogno per dare il meglio in campo”. Infine ci sono i tifosi. “Parte del merito del ritorno in C va anche a chi da anni segue la Rata in tutti gli stadi d’Italia, va agli oltre 1000 di San Benedetto e ai 5000 del 3 Maggio e la loro volontà merita rispetto così come le loro idee”, dicono con orgoglio.

E rispondono a chi ha rimproverato alla ‘curva’ di non non aver partecipato alla festa: “Ci è sembrata una disperata pubblicità elettorale, evidentemente non andata a buon fine, più che una serata di festa e proprio per tale motivo molti di noi hanno deciso di non partecipare, di rimanere a malincuore a casa”.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Il Montalbano asfalta il Sarroch: è promozione Successivo Fermo, ponte crollato di Rubbianello Bando di gara per la ditta dei lavori