Fabriano – Madre e figlia molestano i clienti del negozio Tigota’ e rubano la merce

furto tigotà

FABRIANO – AL NEGOZIO TIGOTÀ SONO STATE FERMATE E DENUNCIATE DALLA POLIZIA.

PRIMA molestano verbalmente clienti e operatori del negozio ‘Tigotà’ a fianco del centro commerciale ‘Il Gentile’, poi cercano di fuggire pagando solo la metà della merce acquistata ma vengono fermate e denunciate dagli agenti del Commissariato. Una mattinata decisamente movimentata quella di martedì nel noto negozio di oggetti per la casa dove a far salire la tensione sono state madre 70enne e figlia 42enne romene, entrambe residenti in città che hanno iniziato ad importunare chi si trovava all’interno del locale fin quando il titolare ha intimato loro di uscire. Sul posto sono così arrivati i poliziotti che hanno sorpreso le due intente ad uscire da una porta laterale sprovvista di servizio antitaccheggio dopo aver pagato metà della merce per la casa che avevano nel carrello della spesa. Sono state bloccate lungo la strada, a pochi metri dall’attività commerciale. Madre e figlia avrebbero anche attaccato la pattuglia con offese, poi si sono rifiutate di fornire documenti di riconoscimento e le proprie generalità per l’identificazione. Da lì, la denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco

Precedente Camerino: denunciati sette giovani ubriachi alla guida Successivo Ceriscioli incontra Unioncamere