Magliano di Tenna: sequestrato un tomaificio irregolare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Magliano di Tenna 10 giugno 2015 – Tomaificio abusivo posto sotto sequestro dai carabinieri. Nell’ambito dei servizi di contasto all’impiego di manodopera clandestina, coordinati dal comandante della Compagnia di Montegiorgio, Gianluca Giglio, ieri è stato effettuato un controllo in un laboratorio artigianale, attivo nella produzione di tomaie, cinture e minuterie metalliche. È stato denunciato in stato di libertà il titolare, di nazionalità cinese, responsabile della violazione sulle norme della sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. Durante il controllo, protrattosi per tutta la giornata, all’interno del tomaificio sono state identificate sette donne, sempre cinesi, di cui tre prive di documenti attestanti il regolare soggiorno nel territorio italiano. Le tre donne, una volta terminati i controlli, sono state accompagnate al Commissariato di Fermo e quindi sottoposte al provvedimenti di espulsione. Il tomaificio, in totale assenza di autorizzazioni, è stato posto sotto sequestro.

Alessio Carassai



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ladra incinta di 8 mesi: presa mentre svaligia le case Successivo Porto Sant’Elpidio: spaccate negli chalet, stavolta i ladri arrivano dal mare