Malore dopo la partita di rugby. Muore un ragazzino di 12 anni

IL BORGHIGIANO FABRIANO

tmp_6014-20150215_90821_falcio9-1759118398

E’ successo a Macerata, sul campo di Villa Potenza, nel corso di una gara Under 14 tra Amatori Macerata e Fabriano. Secondo la prima ricostruzione, il ragazzino, era in campo con la squadra di Macerata, la stessa in cui milita il fratello di 13 anni, quando ha detto di non sentirsi bene. E’ stato subito fatto uscire dal campo e preso in carico dal personale presente allo stadio. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare.

A bordo campo era presente un medico, che gli ha praticato un massaggio cardiaco. Poi è arrivata l’ambulanza, con un’equipe che ha proseguito le manovre di rianimazione, purtroppo rivelatesi inutili. Era stata allertata anche l’eliambulanza, il cui intervento è stato poi annullato. Elia è morto sotto gli occhi della madre, che assisteva alla partita insieme all’altro figlio. Sotto choc i compagni di Elia e della squadra avversaria. Per ricostruire le cause del decesso il magistrato disporrà l’autopsia. Questa sera ci sarà una veglia di preghiera di famigliari e amici per il piccolo Elia.

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO 

Precedente Buon Compleanno a Matt Groening il disegnatore dei Simpson Successivo La carica dei sessantamila per il gran finale del Carnevale