Malore fatale a due passi da casa: muore una giovane mamma di due bambini

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Castignano (Ascoli) 14 agosto 2015 - E’ MORTA a soli 36 anni, probabilmente per un infarto, mentre faceva rientro a casa. La tragedia si è consumata ieri pomeriggio, intorno alle 17, a Castignano: la vittima è Carla Benigni, ha accusato un malore fatale e si è accasciata a terra, nei pressi di casa.

In un primo momento si era ipotizzato che la donna fosse caduta da una scala che era nelle vicinanze, ma le successive ricostruzioni lo avrebbero escluso. Sul posto, per le indagini, i carabinieri della locale stazione. Il primo ad arrivare per cercare di soccorrerla è stato un volontario della Croce Rossa di Castignano (di cui anche lei era volontaria), utilizzando un defibrillatore posto lungo la via dall’amministrazione comunale. Successivamente è arrivato il 118 ed è stata allertata l’eliambulanza, ma purtroppo non c’è stato niente da fare.

Carla Benigni lascia il marito Lucio Capriotti, dipendente della Pfizer, e due bambini molto piccoli, uno di circa sei mesi e l’altro di cinque anni. I genitori, anche loro molto noti in paese, gestiscono la pizzeria «Malì», a Borgo Garibaldi. Ancora da chiarire se sarà disposta l’autopsia o l’ispeazione cadaverica sul corpo della donna, per fare definitivamente chiarezza sulle cause del decesso.

Nel giro di poche ore, sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia di Carla Benigni, anche da parte del sindaco Fabio Polini e dei vertici della Pro Loco, nonché ovviamente dalla Croce rossa locale.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ammanco alla Coturfidi, a giudizio due ex dipendenti Successivo Incendio nella notte, a fuoco un’auto