Maltempo nelle Marche: pioggia, frane e allagamenti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 22 maggio 2015 – Marche in ginocchio a causa del maltempo. Si registrano allagamenti in quasi tutta la regione.

Tra le zone più colpite l’Anconetano: chiuso il casello di Ancona sud, ma ci sono allagamenti anche a Loreto, a Camerano, dove è straripato un fosso, e a Osimo, dove c’è stata una frana su una strada interna.

Una donna è rimasta imprigionata nell’auto, e i vigili del fuoco stanno provvedendo a metterla in salvo.

Si è innalzato intanto il livello dei fiumi: il Foglia, il Monocchia e il Chienti e si stanno ingrossando anche il Misa, il torrente Aspio, il Fiastra e l’Aso.

Notevoli i problemi di viabilità un pò ovunque. Interessati piogge e conseguenti allagamenti anche il Fermano e il Piceno. A Montegranaro c’è stata una frana in via San Tommaso, dove però le abitazioni non sono state interessate.

Problemi anche ad Ascoli Piceno e lungo la costa, con allagamenti e alberi caduti.

Nel Maceratese, le maggiori criticità si sono registrate nella zona industriale di Tolentino e a Recanati.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Forti piogge nelle Marche Successivo Montegranaro, frana una collina Emergenza e rabbia a Piane Chienti