Maltignano, l’assedio dei ladri. Sette furti nelle case, scattano le ronde

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Maltignano (Ascoli), 1 agosto 2015 – Raffica di furti negli appartamenti di Maltignano. Almeno sette i colpi messi a segno per tre sere consecutive (da domenica a martedì notte) da alcuni ignoti, che hanno preso di mira in particolare le abitazioni lungo via Certosa, tra il supermercato Coal e il cimitero. Le varie testimonianze che abbiamo raccolto sul posto sembrano concordare sul fatto che i ladri erano due, anche se non si conoscono ulteriori indicazioni sull’aspetto.

«Un vicino mi ha telefonato in piena notte dicendo che aveva visto due uomini aggirarsi intorno alla mia palazzina – ha spiegato un residente -. Mi sono affacciato e ho visto una collana sul pavimento del balcone dell’appartamento di mia madre, che abita al piano sotto al mio. I ladri l’avevano persa fuggendo, mentre in giardino hanno lasciato alcuni arnesi da scasso. Hanno rubato per fortuna soltanto poche cose. Si sono introdotti nell’appartamento di mia madre rompendo una rete di recinzione e poi, praticando un foro sulla finestra, sono riusciti a girare la maniglia e ad entrare».

Stessa tecnica, quella del buco sulla parte in legno degli infissi, utilizzata anche in un altro caso. E stavolta il bottino è stato piuttosto consistente. «Quella notte dormivo nell’appartamento al mare – ha riferito una donna –, quindi in casa non c’era nessuno. Mio figlio è tornato tardi e appena è rientrato ha trovato le camere completamente sottosopra. Sono stati rubati diversi oggetti d’oro e alcune banconote. Hanno preso anche del cibo dal frigorifero. Proprio quella sera l’allarme era rimasto disattivato. I ladri sono entrati dalla finestra dopo aver fatto un piccolo foro vicino alla maniglia. La polizia ci ha detto che probabilmente è stato utilizzato una specie di trapano manuale».

I due malviventi sono stati ripresi dalle telecamere di sicurezza di un’abitazione vicina, anche se l’oscurità non permette di vedere bene i volti. Le indagini sono comunque in corso. Sempre lungo la stessa via, un altro residente ha spiegato che la sera precedente alcuni ignoti sono entrati nell’abitazione dell’anziana madre, al primo piano, arrampicandosi sul balcone e alzando la serranda di una finestra. Poche ore più tardi, nella parte opposta del paese, in via Sacconi, un colpo è sfumato soltanto per poco.

«Mi sono affacciato perché sentivo dei rumori – ha riferito un abitante – . Ho acceso la luce e ho visto due persone fuggire tra le campagne, per fortuna prima che riuscissero ad entrare in casa». La notte successiva, quella tra martedì e mercoledì, è stato infine segnalato il furto di una Golf nera a Caselle di Maltignano. I ladri sono entrati in casa dei proprietari e hanno rubato le chiavi dell’auto con la quale si sono poi dati alla fuga. Sarebbero stati visti e inseguiti per alcune decine di metri da alcuni ragazzi del paese che, allertati per i furti avvenuti le sere precedenti, avevano organizzato delle ronde notturne.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente CORINALDO JAZZ FESTIVAL 2015 – XVII EDIZIONE Dal 3 ALL' 11 AGOSTO Successivo Fabriano, rogo in un'azienda specializzata in materie plastiche