Mamma uccisa dal tumore a 33 anni, lascia due bimbe e il marito

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Serra de’ Conti (Ancona), 10 marzo 2015 – Tutto il paese si è stretto ieri attorno alla famiglia di Sara Carbini, la sfortunata 33enne stroncata da una terribile malattia che è insorta da poco tempo e che non le ha dato scampo, nonostante si fosse sottoposta ad un intervento chirurgico.

Tanta la gente che ha preso parte ai funerali della giovane mamma, cercando di portare conforto al marito Roberto, alle due bambine della coppia ed agli altri congiunti.

Dolore, tanta commozione e anche incredulità per la giovane donna morta prematuramente. Dopo aver frequentato l’istituto tecnico femminile di Jesi, Sara Carbini aveva lavorato a Serra nell’asilo nido privato ‘L’isola che non c’è’. Una famiglia molto conosciuta in paese e non solo. Struggente il ricordo anche su Facebook di quanti l’hanno conosciuta.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ladri segano la cassaforte e rubano soldi e gioielli Successivo In fila dalla notte per 650 euro al mese, l’odissea degli over 30: «Una follia»