Marche, è già primavera. Frutta e verdura, ecco le sorprese

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 21 febbraio 2016 – Continua la primavera anticipata nelle Marche con temperature medie a febbraio di 3,5 gradi superiori rispetto al normale andamento stagionale, secondo un’analisi Coldiretti su dati Assam Marche. I primi venti giorni del mese hanno fatto segnare una media di 9 gradi, dopo un gennaio in cui la colonnina di mercurio aveva “viaggiato” sui 6,7 gradi, per un un inverno che, in pratica, non è mai arrivato.

Il risultato è che ci sono primule, viole e margherite nei prati mentre nelle campagne sono fioriti mandorli, albicocchi e tutte le piante da frutto si sono “risvegliate” in forte anticipo rispetto all’arrivo della primavera. Ma le anomalie climatiche si riflettono anche sulle tavole. Negli orti broccoli, cavolfiori e cime di rapa tardive sono diventate precoci e l’inverno pazzo ha fatto accelerare in generale la maturazione di tutte le primizie.

Con questa finta primavera è così possibile trovare una grande varietà di offerta Made in Italy a prezzi particolarmente convenienti, considerata la stagione, per effetto dell’accavallamento nella maturazione delle diverse varietà di ortaggi provocato dal clima.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ragazzina scomparsa da giorni, ritrovata dai carabinieri Successivo "Ciao Darwin", Bonolis recluta belli e brutti a Piobbico. Le foto dei casting