Marche, ecco gli acquazzoni. Rami in strada per il vento

20150815_vf_02

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG – Annunciata da giorni, è arrivata la tempesta di Ferragosto. 

Annunciati da forti tuoni, dal primo pomeriggio, infatti, vento e pioggia hanno scalzato il sole rovinando la festa di Ferragosto e causando un fuggi-fuggi dalla spiaggia.

Un violento acquazzone ha provocato disagi nel territorio di Ancona. Il passaggio del maltempo ha causato la caduta di rami in strada. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per liberare la carreggiata ed evitare i rischi per i veicoli in transito. Interventi sono stati fatti in particolare a Falconara e Jesi. Per il momento la situazione sembra essere comunque sotto controllo.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per rimuovere alberi e rami caduti sulle strade a Macerata, San Severino Marche, Tolentino. Tempo più clemente nelle province di Pesaro e Ascoli Piceno, ma per domani la Protezione civile segnala piogge con picchi anche elevati.

Fino alla mezzanotte di domani resta in vigore l’avviso di condizioni meteo avverse della Protezione civile.

“Il transito di una saccatura proveniente dal Nord Europa – vi è scritto – determinerà anche sulla nostra regione un progressivo aumento dell’instabilità, che culminerà durante la giornata di domenica”.

“Nel corso del pomeriggio di sabato – prosegue l’avviso della Protezione civile – si prevedono rovesci o temporali sparsi con locali picchi moderati (da 20 a 60 mm, ndr), mentre durante la giornata di domenica i fenomeni saranno diffusi con locali picchi che potranno essere elevati (da 60 a 100 mm, ndr). Si segnalano raffiche di vento in caso di temporale”.

GUARDA LE PREVISIONI DELLA TUA CITTÀ

Fonte Il Corriere Adriatico 

Precedente Temporali e alberi sradicati Successivo Marche, ecco vento e pioggia Rami in strada per il forte vento