Marche, la ricetta di Ceriscioli: "Meno costi, più risultati"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 12 giugno 2015 – “Il mio mandato si apre all’insegna della sobrietà, che à stata la parola che ho usato che durante la campagna che ha preceduto le primarie del centrosinistra”. Cos’ il neo presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, incontrando questa mattina ad Ancona i giornalisti, in occasione dell’avvio del suo insediamento.

“Già nell’ultima fase della passata legislatura – ha aggiunto – sono stati fatti tagli importanti, con l’obiettivo di usare meglio le risorse della comunità, che sono già tornate nelle mani degli elettori”. Per Ceriscioli, inoltre, bisognerà avere “la capacità di rispondere, anche con le politiche più generali, all’obbligo di un uso corretto delle risorse, per offrire sempre più servizi e dare risposte concrete, perché metà dell’obiettivo è una politica che costi meno e l’altra metà è mettere in campo strategie che producano meno costi e più risultati”. A proposito dei tagli, il neo governatore delle Marche ha annunciato che il suo “non sarà uno staff enorme”.

Inizia una nuova storia. Primo giorno da presidente. In treno verso Ancona #lemarchechecambiano (staff) pic.twitter.com/zDBYtJ8mev

— Luca Ceriscioli (@ceriscioliluca) 12 Giugno 2015

Fonte Agi



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Dichiarato lo stato d'emergenza per le Marche per il maltempo di marzo Successivo Ceriscioli, mandato all'insegna sobrietà