Marche, referti e farmaci arriveranno per posta

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 30 marzo 2016 – Referti e farmaci arriveranno per posta. Poste Italiane e Regione Marche, infatti, hanno siglato una convenzione biennale con l’obiettivo è quello di giungere alla piena digitalizzazione e semplificazione dei rapporti tra cittadini, imprese e Pa.

L’atto pone particolare attenzione alle aree interne e montane. Particolari i riflessi sul settore sanitario, con la possibilità di sfruttare la capillarità dei servizi postali, ad esempio per la consegna di referti medici e diagnostici (“sanita’ vicina”) oppure di farmaci o ausili sanitari, per le campagne di invito a screening o informative.

Ulteriori applicazioni sono previste nel pagamento dei tributi, dei ticket sanitari, nella prenotazione delle visite, nella digitalizzazione delle cartelle cliniche, nell’invio di pratiche allo sportello unico per le attività produttive.

“La Regione – spiega l’assessore regionale al Bilancio Fabrizio Cesetti – ha come obiettivo l’avvio e il potenziamento sull’intero territorio regionale di progetti innovativi a servizio della popolazione. Il fine è moltiplicare i punti di contatto con i cittadini, secondo un modello di prossimità, per cui sono gli uffici pubblici che nel limite del possibile, vanno verso i cittadini e non viceversa”.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Nuovi voli verso Cagliari e Catania Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....