Marò, ictus per Latorre. Pinotti vola in India. La figlia: “Italia, fai schifo”

Redazione ANSANEW DELHI

 

01 settembre 201418:09NEWS

 

Uno dei due marò trattenuti in India,Massimiliano Latorre, ha avuto ieri sera un malore per il quale è stato necessario il ricovero in ospedale. Il ministro della Difesa,Roberta Pinotti, è volata stanotte in India per accertarsi delle condizioni del fuciliere di marina, che comunque non sarebbero gravi.  Latorre, secondo quanto si è appreso, ha reagito bene alle prime cure dei medici del reparto di neurologia dell’ospedale di New Delhi, dove è stato ricoverato. La conferma viene anche da un post delle figlia che, dopo uno sfogo contro l’Italia,  ha scritto: ‘Papà mi ha chiamato, sta bene e ha detto che mi ama’.

 

Fratello Girone, ictus in zona profonda cervello

“Sono in contatto con mio fratello da ieri sera, da quanto è accaduto il fatto. Lui mi ha detto che la situazione è abbastanza seria: Massimiliano ha avuto un ictus in una zona profonda del cervello”. Lo spiega all’ANSA Alessandro Girone, fratello del marò Salvatore che lo tiene aggiornato sulle condizioni di salute del fuciliere tarantino Latorre. “Ora – aggiunge Alessandro Girone – bisogna tenerlo sotto controllo perché, ripeto, la situazione è abbastanza seria e delicata”. “Massimiliano si è svegliato, ha parlato – prosegue Girone – ma non ha ancora recuperato al 100%. Vediamo nelle prossime ore e speriamo che tutto vada per il meglio: ce lo auguriamo di cuore”. “Purtroppo – rileva il fratello del fuciliere barese – queste sono conseguenze di tutto quello che stanno passando” i marò “e dei tempi così lunghi che devono ancora attendere”. “Speriamo – conclude – si risolva tutto nel più breve tempo possibile”.

 

Il ministro della Difesa Pinotti, saputo dell’accaduto, si è recata in India per accertarsi personalmente delle condizioni di salute del militare ed anche per stare vicino ai suoi familiari, che in questo periodo si trovano a New Delhi. Accompagnano il ministro nel viaggio dall’Italia l’ambasciatore in India, Daniele Mancini, e il consigliere diplomatico Stefano Pontecorvo. Subito dopo l’arrivo,  il ministro e la sua delegazione si sono messi in viaggio verso l’ospedale dove e’ ricoverato Latorre

 

 

Precedente Scontro tornado, le salme dei 4 piloti alla camera ardente: domani i funerali a Ghedi Successivo Bomba d'acqua Riviera di nuovo allagata