Massacrato di botte dal figlio, anziano muore dopo qualche mese

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Apiro (Macerata), 6 dicembre 2014 – Non ce l’ha fatta e a distanza di qualche mese è morto. Ha cessato di battere il cuore dell’anziano di Apiro massacrato di botte dal figlio con un bastone. Quest’estate l’uomo era stato brutalmente aggredito dal figlio, L.L. di 44 anni, che con un bastone gli aveva rotto il femore, e dalla compagna di lui, M.M. romena quarentenne. Tante erano state le botte, che l’anziano era stato poi ricoverato in ospedale con una prognosi di 60 giorni. I due aggressori invece erano stati arrestati, e ora l’accusa è diventata ancora più pesante, dovranno infatti rispondere di maltrattamenti aggravati dalla morte della vittima.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Sindacati in piazza a sostegno delle imprese della Valmetauro Successivo Venne abbandonato sulla Statale Adriatica: il piccolo 'Marco' scrive al sindaco Loira dopo l’affidamento