Massificati dal web

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 28 dicembre, 2014 - Fa una certa impressione dover scrivere di 4300 iscritti ad un concorso per un posto (più graduatoria per qualche decina) di infermiere all’Asur di Pesaro. Sono passati solo otto anni, quando nell’estate del 2006, il direttore generale dell’azienda ospedaliera San Salvatore fu costretto ad ingaggiare una trentina di infermieri spagnoli per mancanza di… aspiranti. E’ vero che negli anni precedenti la chiusura delle scuole infermieri e la mancanza di un corso di laurea a Pesaro aveva azzerato le disponibilità umane, ma la velocità dei cambiamenti è davvero micidiale. Così come la massificazione dei messaggi veicolati da vecchi e nuovi mass media.

E’ di questi giorni la pubblicazione di fotografie di un blog della gioventù più ‘in’ dell’Iran. Sì, dove governano gli ayatollah in una repubblica teocratica. Ebbene le fotografie sono impressionanti: ragazze e ragazzi vestite all’occidentale, ultima moda, in discoteche e ville, con Ferrari e Bmw che pare Beverly Hills. Ragazze tutte con il nasino rifatto all’insù che serve a cancellare il tradizionale profilo persiano con lo scalino. Così occidentali da fare quasi impressione. Un mercato in divenire per il made in Italy. E’ l’altra faccia dei social network e dei selfie scatenati che imperversano anche per Natale. Un mainstream culturale in cui Pesaro si dovrebbe trovare benissimo con un sindaco che non si allontana mai dal suo smartphone. Dove il city brand del cuore è in ottima e numerosa compagnia internazionale. Come il richiamo al “noi”, che, in Italia, ha radici storiche così lontane da risultare impraticabile agli sperimentatori del web. Poi, piano piano, la verità viene fuori e anche la grande operazione di Google trend si ridefinisce in un aumento di clic annuali. Per Gozo, merito di Brad Pitt, per Sochi delle Olimpiadi. Per Pesaro sarà merito di Ricci? O del sole?



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente E' italiano comandante Norman Atlantic Successivo Porto d'Ascoli, bici sui binari viene travolta dall’Eurostar