Matelica, addio ad Angelo Marinelli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Matelica, 26 settembre 2015 – Non si terrà, domani la sesta edizione della ‘Mostra micologica’ al chiostro di Castello al Monte di San Severino.

L’associazione Pro Castello ha infatti annullato l’appuntamento per l’improvvisa scomparsa al Torrette di Ancona di un membro del consiglio direttivo, Angelo Marinelli.

Sessantasei anni, tappezziere in pensione, residente da anni a Matelica, Marinelli aveva accusato seri problemi fisici alcuni giorni fa.

«Era in cura ad Ancona e sembrava che la fase acuta del problema cardiaco fosse ormai alle spalle – è il rammarico del cugino Dino Marinelli, il responsabile del gruppo settempedano di Protezione civile -. Poco prima di un mio recente viaggio in Terra Santa l’avevo sentito e mi aveva rassicurato. Invece, proprio alla vigilia del lavoro di rimozione dei tronchi lungo il letto del fiume in prossimità del ponte di Sant’Antonio che faremo oggi a San Severino, ho appreso con tristezza la notizia che Angelo non ce l’ha fatta. A Matelica aiutava la moglie nel negozio di tessuti ed era un appassionato cercatore di funghi, per cui si prodigava nell’allestimento della mostra di Castello al Monte». In segno di rispetto l’appuntamento verrà appunto annullato.

Angelo Marinelli, che oltre alla passione per i funghi era un tifoso del Matelica calcio, lascia la moglie Amalia, la figlia Barbara e il nipote Riccardo. Il funerale sarà celebrato oggi, alle 15, nella chiesa di Regina Pacis di Matelica.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Da don Ciotti a Enrico Brignano, l’apoteosi dei nasi rossi a Monte San Giusto Successivo Spaccia droga ai compagni di classe, arrestato 17enne