Matelica – Il Comune paga chi adotta ​cani e gatti randagi

IL BORGHIGIANO FABRIANO –

Cani e gatti

Un contributo economico a chi decide di adottare un cane o un gatto. E’ quanto ha deciso il Comune di Matelica che ha lanciato una campagna di sensibilizzazione e promozione per l’affidamento di cani e gatti randagi del territorio che sono in carico al comune. L’amministrazione assegnerà una erogazione una tantum, a titolo di rimborso spese, a chiunque adotterà questi animali randagi: a favore di coloro che prendono in affidamento un cane la somma erogata sarà di 300 euro mentre chi adotterà un gatto potrà contare su un contributo di 100 euro. I cittadini interessati potranno rivolgersi presso gli uffici della polizia municipale dove sarà in visione l’elenco degli animali adottabili.

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO

Precedente La galantina marchigiana ottiene il marchio ‘QM’ Successivo Piove: traffico in tilt e incidente in viale della Repubblica