Mattanza d’amore, la ragazza: "Non doveva finire così". Le immagini del delitto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 8 novembre 2015 – “Come sta papà?”. È la domanda che la sedicenne fermata per l’omicidio della madre e il ferimento del padre insieme al fidanzato, ad Ancona, ha fatto più volte durante l’interrogatorio. L’ha riferito il suo difensore, l’avvocato Paolo Sfrappini, che riporta anche altre frasi della giovane: “Quando Antonio ha sparato sono rimasta impietrita: non doveva finire così. Io la pistola non l’ho toccata, non so Antonio dove l’aveva presa. Eravamo andati dai miei per un chiarimento… Dopo ho seguito Antonio perché avevo paura. Adesso Antonio dove lo portano? Io non voglio andare dai miei parenti, mi vergogno. Vi chiedo aiuto“. E poi, sui genitori, “Litigavamo è vero, ma non in modo esagerato. Comunque non è così che doveva finire”. La ragazza ha pianto, “era sotto choc“ dice il legale, “comincia a rendersi conto solo ora della tragedia”.

La giovane è stata sottoposta già ieri alla prova dello Stub, che confermerà o meno la sua versione dei fatti. 

La sedicenne “non è una nuova Erika. L’accostamento è assolutamente fuorviante”, dice il difensore. La ragazza “è tutto meno che glaciale. È apparsa molto spaventata, e forse poco matura. E, a meno che non sia una grande attrice, era in evidente stato di choc, tremava tutta, era molto provata. In totale balia del sentimento per il fidanzato”. Il legale aggiunge: “Non risulta che la ragazza sia incinta”. La giovane ultimamente è ingrassata, ma, ha spiegato, “è perché mangio tanto”.

Dopo il fermo la giovane è stata condotta in una struttura protetta della città: domani il magistrato dovrebbe nominare un tutore che si occuperà di lei, visto che il padre è in fin di vita. Difficile che sia affidata ai parenti, la sorella della madre e il nonno.

GUARDA LE FOTO

 

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente 16enne omicidio,'non doveva finire cosi' Successivo Pesaro, sbanda per un malore Muore a 41 anni papà di tre figli