Maxi tamponamento in autostrada tra pullman e auto: tre feriti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fermo, 9 settembre 2014 – Maxi tamponamento a catena in A-14: in tre finiscono all’ospedale. L’incidente è avvenuto ieri verso le 14.55 al chilometro 276, tra Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, in direzione sud. L’incidente ha fatto entrare in collisione un pullman con due auto e ha bloccato subito il traffico, creando una fila di circa sei chilometri.

Subito è stato lanciato l’allarme e sul posto sono accorsi gli uomini della polizia autostradale di Porto San Giorgio, i medici del 118, i vigili del fuoco e tre ambulanze della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio. Era stata allertata anche l’eliambulanza, visto che un uomo era rimasto incastrato nell’abitacolo e si temeva per le sue condizioni.

Dopo un primo controllo dei medici, però, le sue condizioni sono parse stabili e l’elicottero è stato fatto rientrare. Secondo una prima ricostruzione, il pullman (che stava svolgendo un trasporto di passeggeri da Rimini a Brindisi) durante una manovra ha tamponato una Smart con a bordo una coppia di origini campane.

L’uomo al volante — F.M., 43enne di Napoli — ha riportato la peggio con un braccio incastrato all’interno della vettura. È stato estratto dall’abitacolo e trasportato al ‘Murri’ con un trauma toracico. Con lui sono finiti all’ospedale B.I., una donna di 29 anni che viaggiava in compagnia dell’uomo all’interno della Smart, e il passeggero di un’altra vettura. Per loro solo alcune ferite superficiali che non destano preoccupazione, ma tutti restano comunque in osservazione. Fortunatamente per i passeggeri del pullman si è trattato solo di un grosso spavento, ma nessun ferito. Già verso le 16 la viabilità era stata ristabilita.



 

Precedente Ebola, allarme nelle Marche: paziente ricoverata a Civitanova Successivo Sospetto caso di ebola nelle Marche Scatta l'emergenza, donna a Torrette