Maxi tamponamento in autostrada tra pullman e auto: tre feriti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fermo, 9 settembre 2014 – Maxi tamponamento a catena in A-14: in tre finiscono all’ospedale. L’incidente è avvenuto ieri verso le 14.55 al chilometro 276, tra Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, in direzione sud. L’incidente ha fatto entrare in collisione un pullman con due auto e ha bloccato subito il traffico, creando una fila di circa sei chilometri.

Subito è stato lanciato l’allarme e sul posto sono accorsi gli uomini della polizia autostradale di Porto San Giorgio, i medici del 118, i vigili del fuoco e tre ambulanze della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio. Era stata allertata anche l’eliambulanza, visto che un uomo era rimasto incastrato nell’abitacolo e si temeva per le sue condizioni.

Dopo un primo controllo dei medici, però, le sue condizioni sono parse stabili e l’elicottero è stato fatto rientrare. Secondo una prima ricostruzione, il pullman (che stava svolgendo un trasporto di passeggeri da Rimini a Brindisi) durante una manovra ha tamponato una Smart con a bordo una coppia di origini campane.

L’uomo al volante — F.M., 43enne di Napoli — ha riportato la peggio con un braccio incastrato all’interno della vettura. È stato estratto dall’abitacolo e trasportato al ‘Murri’ con un trauma toracico. Con lui sono finiti all’ospedale B.I., una donna di 29 anni che viaggiava in compagnia dell’uomo all’interno della Smart, e il passeggero di un’altra vettura. Per loro solo alcune ferite superficiali che non destano preoccupazione, ma tutti restano comunque in osservazione. Fortunatamente per i passeggeri del pullman si è trattato solo di un grosso spavento, ma nessun ferito. Già verso le 16 la viabilità era stata ristabilita.



Precedente Ebola, positiva alla malaria la donna ricoverata in isolamento nelle Marche Successivo Sospetto caso di ebola nelle Marche Una donna trasferita a Torrette