Meteo – Inverno in letargo, temperature in aumento

meteo europa

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Marche meteo: l’inverno va in letargo e i tradizionali giorni della Merla si annunciano all’insegna di un atipico anticiclone che porterà bel tempo e temperature sopra la media. Le previsioni della Protezione civile Marche sono all’insegna del bel tempo così come la tendenza per il fine settimana anche nel resto di Italia.

Le temperature registrate alle 5 di ieri (tra parentesi quelle alle 14 di ieri)
Camerino 7 (10)
Fabriano 10 (11)
Fermo 11 (15)
Jesi 12 (14)
Macerata 12 (15)
Ancona 10 (14)
Ascoli Piceno 1 (16)
Monte Bove Sud 5 (6)
Montefano 8 (14)
Montemonaco 7 (13)
Monte Prata NA (4)
Osimo 8 (15)
Pesaro 2 (15)
Pintura di Bolognola NA (7)
P.to S.Elpidio 4 (13)
S.Benedetto 3 (13)
Senigallia 3 (13)
Urbino 9 (12)

Evoluzione nelle Marche La lieve alterazione dei flussi in quota non cambierà lo scenario meteorologico sulla nostra regione che vedrà ancora assenza di precipitazione e tempo stabile.

Previsioni per Giovedì 28/1/2016 Cielo sereno o poco nuvoloso con maggiori addensamenti nelle zone interne. Precipitazioni: assenti. Temperature: in lieve aumento in particolare nei massimi. Venti: di brezza tesa sud occidentali con raffiche fino a moderati nelle zone interne. Mare: poco mosso. Foschie o locali banchi di nebbia nelle ore più fredde della giornata nei fondovalle.

Previsioni per Venerdì 29/1/2016 Cielo: sereno o poco nuvoloso per transito di stratificazioni nelle ore centrali della giornata. Precipitazioni: assenti. Temperature: stazionarie o in lieve diminuzione. Venti: nella prima parte della giornata sud occidentali di brezza tesa con raffiche fino a vento moderato nelle zone interne; rotazione dei venti dai settori settentrionali nella seconda parte con intensità di brezza leggera o tesa. Mare: poco mosso. Foschie o locali banchi di nebbia nelle ore più fredde della giornata nei fondovalle.

Previsioni per Sabato 30/1/2016 Cielo: parzialmente nuvoloso con maggiori addensamenti nelle zone interne e presenza di nubi basse lungo la fascia costiera in parziale dissolvimento durante le ore centrali della giornata. Precipitazioni: assenti. Temperature: in lieve diminuzione le massime. Venti: di brezza tesa sud occidentali con raffiche fino a vento moderato nelle zone interne. Mare: poco mosso. Foschie o locali banchi di nebbia nelle ore più fredde della giornata.

Tendenza per i giorni successivi Indicazioni di tempo stabile per la giornata di domenica e la prima parte della prossima settimana

Sulla stessa lunghezza d’onda è  3bmeteo.com. “E’ ancora una volta super anticiclone in Europa e l’inverno rientra ai box di partenza” – dice Francesco Nucera – . In concomitanza dei Giorni della Merla, statisticamente i più freddi dell’anno, torna dunque una situazione all’insegna della stabilità sulla Penisola con clima secco seppur non sempre soleggiato. Liguria, Toscana, parte delle tirreniche e la Valpadana verranno infatti interessati da nubi basse, foschie e locali nebbie che manterranno il tempo a tratti grigio ed uggioso, specie tra i settori liguri e quelli toscani dove si potrà avere anche qualche debole pioggia; altrove prevarranno condizioni soleggiate, specie in montagna”.

E’ una situazione simile a quanto avvenuto in Dicembre. “Sul fronte delle temperature esse risulteranno sopra le medie del periodo, quasi primaverili al Centro Sud ma anche in montagna. Su Alpi ed Appennino lo zero termico tornerà infatti a superare i 2500-3000m, con punte di oltre 13-14 gradi a 1500-2000m –prosegue Nucera- Al Centrosud attesi picchi anche di oltre 15-17°C, fino a sfiorare i 20°C sulle Isole Maggiori”.

Quanto durerà? Almeno una settimana. “Fino ad inizio di febbraio ci saranno poche variazioni; l’alta pressione continuerà ad interessare l’Italia con clima mite e condizioni stabili, eccetto per nebbie e nubi basse su coste e pianure. Poi le perturbazioni si abbasseranno di latitudine e proveranno a scardinare l’alta pressione che quest’anno si presente decisamente ostica” – concludono da 3bmeteo.com.

GUARDA LE PREVISIONI DELLA TUA CITTA’

Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Bimba di 12 anni investita mentre va a scuola Successivo Champions League: i turchi dell’Arkas Izmir prossimi avversari della Lube