"Mia moglie è tornata, la cena sarà pronta". Ma erano i ladri: colpo con la luce accesa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Monsano (Ancona), 15 novembre 2014 – Ancora raffica di furti in Vallesina, i ladri agiscono senza torce accendendo tranquillamente le luci degli appartamenti da svaligiare.

Giovedì sera un uomo di mezza età tornando a casa attorno alle 20, vista la luce accesa ha pensato ci fosse la moglie, rientrata prima del previsto magari con la cena pronta. In realtà dentro, a frugare nelle stanze, c’erano i ladri, subito dileguatisi nelle campagne circostanti. E’ accaduto in via Sant’Antonio.

I banditi si sono infiltrati in almeno due dei tre appartamenti della villetta di periferia, ma si sono dileguati con un bottino magro: appena qualche gioiello in oro. Hanno provato ad entrare forzando una finestra al piano terra e poi sono saliti arrampicandosi sul terrazzo. Sarebbero arrivati a piedi dalla campagna circostante dove poi, all’arrivo dei proprietari che hanno subito dato l’allarme al 112, si sono dileguati nel buio della notte.

Sul posto i carabinieri che in questi giorni sono alle prese con numerose denunce per furti. Poco prima, probabilmente la stessa banda, ha cercato di infiltrarsi in un’abitazione di via Falcone, forzando gli accessi ma non riuscendo nell’intento. Sono già una quindicina gli appartamenti presi di mira di ladri (con più o meno successo) nelle ultime tre settimane solo a Monsano.

Nei giorni scorsi sono state assaltate le abitazioni di Pianello, Camerata Picena e Chiaravalle. Diverse sarebbero le bande che entrano in azione già dalle 17 scegliendo le abitazioni in cui le luci sono spente ma rischiando di imbattersi nei proprietari al rientro per la cena.



 

Precedente Detenuto appicca il fuoco alle suppellettili, paura in carcere Successivo Corto medievale film festival L'elenco con tutti i vincitori