Mille Miglia, i bolidi tornano a sfrecciare sotto le Cento Torri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 31 marzo 2015 – Quattrocentotrentacinque auto storiche iscritte, 1200 tra giornalisti, fotografi e cineoperatori, televisioni di 34 paesi, 600 auto tra servizio sicurezza ed assistenza tecnica: sono questi i grandi numeri della Mille Miglia (foto), che il 15 maggio tornerà ad attraversare Ascoli.

Da sempre la manifestazione suscita grande fascino ed entusiasmo, richiamando l’attenzione di appassionati di tutto il mondo. Un’attenzione che si deve al carattere romantico e un po’ avventuroso delle prime gare automobilistiche e che spinge la gran parte dei concorrenti a parteciparvi solamente per avere la soddisfazione di portarla a termine, di poter dire: “Io sono uno che ha portato a termine la MilleMiglia”.

Questa frase di Giovanni Canestrini, uno dei”quattro moschettieri” fondatori della Mille Miglia, pur se scritta nel 1956, è tutt’oggi attuale perché descrive ancora perfettamente la passione che coinvolge chiunque si avvicini alla Freccia Rossa, a qualsiasi titolo.

Quest’anno dal 14 al 17 maggio si disputerà la trentatreesima rievocazione, che nell’originale versione di velocità fu disputata dal 1927 al 1957. La prima tappa, con partenza anticipata al primo pomeriggio di giovedì 14 maggio, si concluderà a Rimini. Il giorno dopo, la seconda tappa porterà i concorrenti, come tradizione nella serata di venerdì, a Roma.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Mille Miglia, bolidi da favola in pista nel ‘Circuito di Senigallia’ Successivo Maltempo, vento forte nelle Marche