Minaccia di togliersi la vita dopo una separazione: polizia lo salva

20150924_polizia_piazzale_loreto2

Il BORGHIGIANO FABRIANO il Blog – Le Volanti della Polizia hanno sventato un tentato suicidio la scorsa notte. Al 113 è pervenuta la telefonata di una donna, allarmata perché aveva ricevuto alcuni Sms da un parente che lasciava intendere la volontà di togliersi la vita. Subito i poliziotti sono giunti a casa dell’uomo, un 46enne anconetano residente nel quartiere delle Grazie. L’hanno convinto a farsi aprire e dopo un lungo confronto, l’uomo ha accettato di desistere dai propri intenti. Nella casa buia, sul tavolo della cucina hanno trovato una piccola torcia, varie confezioni di tranquillanti e antidepressivi, alcol etilico, un taglierino e un accendino. Il 46enne, che ha confessato di essere stanco di vivere per problemi quotidiani e un matrimonio finito, è stato affidato alle cure specialistiche del 118. Fonte Il Corriere Adriatico

Precedente Omicidio di Montelupone, la Cassazione: ergastolo per l’assassino Successivo Fusione: marcia forzata per Pesaro e Mombaroccio