Molesta la ex moglie, arrestato un 36enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Ancona, 30 ottobre 2014 Un anconetano di 36 anni è stato arrestato questa mattina dagli agenti delle volanti della Questura di Ancona per atti persecutori contro la ex moglie.

L’uomo, separato da un paio d’anni, da qualche settimana aveva ricominciato a molestare la ex tanto che, per paura che potesse presentarsi improvvisamente nella sua casa sita in un quartiere a sud di Ancona, lei aveva letteralmente barricato il terrazzo con una struttura in metallo cercando di impedire che la raggiungesse facilmente.

Appostamenti, minacce, aggressioni verbali e a volte fisiche avevano indotto la donna, un anconetana di 33 anni, a vivere in un perdurante stato d’ ansia temendo in continuazione per la propria incolumità.

Questa mattina l’ultima aggressione a casa di lui dove la donna si era recata per ritirare i soldi del mantenimento dei figli. Urla, botte e rumori di oggetti rotti hanno indotto i vicini di casa a chiamare il 113. Gli agenti hanno posto fine alla vicenda, mettendo al sicuro la donna da ogni possibile rischio per la sua incolumità.

La vittima, che era stata colpita dall’ex più volte per non farla uscire di casa, è stata accompagnata presso l’ospedale di Torrette dove è stata refertata per contusioni multiple guaribili in 7 giorni. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di atti persecutori e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.



 

Precedente Perseguitata dall’ex marito, alza un ‘muro’ sul terrazzo: 36enne arrestato Successivo Marotta, legionella solo in un appartamento. "La nostra acqua è ottima"