Molestie sessuali sulla nipotina, 4 anni e 6 mesi a un ex militare

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 19 novembre 2015 – Quattro anni e sei mesi. Questa la condanna comminata nei confronti di un ex militare di 55 anni, accusato di aver molestato sessualmente la nipotina di nove anni, palpandola nelle parti intime. I fatti risalgono al periodo compreso tra il 2009 e il 2010, quando l’uomo avrebbe approfittato di riunioni di famiglia. Ma quest’ultimo, condannato anche al pagamento di 25mila euro a favore della parte civile, nega di aver mai compiuto gli atti contestati. Anzi, in un episodio non si sarebbe neanche trovato con la piccola.

I difensori, avvocati Elena Martini e Cristina Bolognini, ricorreranno in appello. Era stata la bimba a rivelare alla madre – parti civili tramite l’avvocato Monica Clementi – le presunte attenzioni morbose dello zio materno, nel contesto di riunioni familiari: in particolare, una volta in cui era a dormire dagli zii e in occasione di un pranzo per una cresima.

Una psicologa aveva confermato l’attendibilità della testimonianza della piccina mentre la consulente della difesa l’ha messa in dubbio. La moglie dell’imputato aveva confermato l’assenza del marito in uno degli episodi contestati: per questa circostanza i giudici hanno mandato gli atti alla procura perché valuti l’eventuale accusa di falsa testimonianza.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Omicidio Ancona, per i pc perito del caso Yara Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....