Monaldi, i sindacalisti della speranza

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 15 novembre 2015 – In un momento in cui si diffondono da Parigi paura e rabbia, individuare piccoli segnali di speranza nella cronaca locale quotidiana potrebbe aiutare a trovare uno stimolo per avere ancora fiducia nel futuro. Uno potrebbe essere la vertenza dell’azienda Monaldi che pare, finalmente, destinata a positiva conclusione.

La soluzione prospettata (riassunzione solo per cinque, ma indennizzo per tutti i lavoratori) premia l’ostinazione dei dipendenti, ma soprattutto la caparbietà di quattro sindacalisti (Monaldi, Zallocco, Malaspina e Marucci), che sono andati oltre il loro ruolo, prendendo a cuore la vertenza quasi come fatto personale.

In questi tempi di crisi, in cui è stata messa in discussione anche la figura dei sindacati, spicca il comportamento di queste quattro persone: senza usare il sindacalese integralista di molti loro colleghi, ma facendo ricorso al buon senso, alla pazienza e non perdendosi mai d’animo, hanno permesso di raggiungere una buona intesa di massima. Uno scorcio di dialogo e democrazia in queste ore in cui parlano le armi e la violenza.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Occhi aperti sulla Start Successivo Ascoli-Perugia, segui la diretta della partita