Montefano, scoperta discarica abusiva: la Procura apre un’inchiesta

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Montefano (Macerata), 20 novembre 2014 – La procura della Repubblica di Macerata ha aperto un’inchiesta in merito a un terreno in località Fratte di Recanati, dove è stata scoperta una discarica abusiva. Al momento è indagato il proprietario del terreno, ma stando alle indagini il presunto inquinamento risalirebbe ad almeno 30 anni fa quando l’appezzamento di terra era usato come discarica dal Comune di Montefano.

Sarebbe avvenuto all’epoca l’abbandono abusivo di rifiuti solidi urbani, industriali e artigianali che vennero poi interrati senza alcuna operazione di bonifica. Quindi il terreno venne venduto. Ma ora i rifiuti stanno riaffiorando dal terreno. La procura ha disposto che l’Arpam analizzi il terreno, e l’Asur i piselli che sono lì coltivati.



 

Precedente La magistratura di Macerata mette calciatore nel mirino: «E' cocainomane, non deve giocare» Successivo Arrestato per spaccio, calciatore torna a giocare. Il procuratore scrive a Tavecchio