Montegridolfo rievoca la Liberazione del ’44

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Montegridolfo (Rimini), 16 agosto 2015 – Sotto il sole torrido del 31 agosto 1944 il comandante inglese Geraldo Ross Norton con atto altamente eroico portò i suo uomini alla liberazione di Montegridolfo dalle truppe tedesche dopo aver eliminato ben tre mitragliatrici con bombe a mano e mitra, meritandosi per questo la Victoria Cross, massima onorificenza militare del suo paese.

Da allora Montegridolfo ricorda nelle giornate del 15 e 16 agosto quel momento importante della sua storia avviando una dozzina d’anni fa anche il Museo della Linea dei Goti, lo sbarramento difensivo che i tedeschi opposero all’avanzata degli alleati nel corso della seconda guerra mondiale.

Le truppe alleate risalirono da Montecchio, sfondarono verso Tavullia e arrivarono a Montegridolfo prima di proseguire verso nord. «La Montegridolfo Liberata» che si svolge il 15 e 16 agosto, è una delle massime manifestazioni rievocative di quei giorni in cui la guerra passò pesantemente nei nostri paesi e nelle nostre campagne.

Dovrebbe trattarsi di una memoria su cui meditare e di una occasione privilegiata per non dimenticare quanto possa costare guadagnarsi la libertà.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Morti padre e figlio, negativo alcoltest Successivo Il Borghigiano - Oggi è il compleanno di?.....