Morrovalle, fiamme in camera da letto per colpa di un lumino

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 21 gennaio 2015 – Incendio ieri sera a Morrovalle, in una palazzina a due piani di contrada Culmici 14. La telefonata ai vigili del fuoco di Civitanova è arrivata poco dopo le 20: il fuoco s’è sprigionato al secondo piano dell’edificio. Dentro, c’erano zio e nipote.

L’ncendio sarebbe divampato nella camera da letto. Colpa forse di un lumino che si trovava acceso sul comodino, oppure di un corto circuito. La stanza è stata devastata e dichiarata inagibile, mentre gli altri locali dell’appartamento sono stati invasi tutti dal fumo, con danni ulteriori.

Su segnalazione dei tre uomini, i pompieri hanno tratto in salvo i tre cagnolini di famiglia che per la paura si erano nascosti chi di qua e chi di là. I vigili del fuoco hanno inoltre evacuato una bombola d’ossigeno appoggiata appena fuori della camera da letto andata a fuoco: se le fiamme fossero arrivate fin lì, sarebbe potuto accadere un macello.

Data l’irrespirabilità degli ambienti, la famiglia è stata diffidata dai pompieri dal trascorrervi la notte. I due uomini stavano bene: nessun segno di intossicazione. Sul posto hanno operato due squadre dei vigili del fuoco: una di Civitanova e l’altra di Macerata.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Rapinatore con lo spray urticante accusato di duplice omicidio Successivo Aumento dei ticket sulle analisi: un vero caos