Morto nell’incidente, gli amici di Matteo: "Per noi era Warrior, non mollava mai"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

San Severino Marche (Macerata), 3 giugno 2015 - San Severino si prepara a salutare l’ennesima vittima della strada. Matteo Falistocco (foto), che oggi avrebbe compiuto 20 anni, è morto sul colpo, alla vigilia del suo compleanno, in un terribile frontale in località Colotto di San Severino. E sono ore di apprensione per i tre amici che erano con lui Nicola Vitali, 20 anni, Giacomo Rogani, 21 anni e Mattia Meschini, 21.

Si stavano dirigendo alla discoteca delle Terme di Santa Lucia, a Tolentino, ma la giornata di festa si è trasformata in giornata di pianto, per la famiglia e la cittadinanza settempedana, alla quale è stato impossibile non ricordare il tragico incidente di cinque anni fa nel quale morì il cugino di Matteo, Walter Falistocco (aveva 19 anni), in località Berta di San Severino. Matteo Falistocco, che gli amici amano chiamare Warrior, si era diplomato lo scorso anno all’Itis «E. Divini» e lavorava all’autolavaggio Car 2001. Un ragazzo pieno di grinta, di voglia di vivere e sorridere, ricordano gli amici. Non diceva mai no a un amico in difficoltà. Un ragazzo che non mollava mai. Il sorriso non abbandonava mai le sue labbra, e l’altruismo e la forza di volontà accompagnavano ogni sua azione.

«Era davvero bravo, siamo orgogliosi di averlo avuto tra noi», queste le parole di alcuni compagni di squadra della società di calcetto settempedana nella quale giocava il 20enne. «Uno di quegli amici – aggiungono – che tante persone possono solo sognare di avere, con una forza sovrumana che sapeva trasmettere a tutti. Speriamo che da lassù sappia darci forza come faceva qui». Una ferita che si riapre per la famiglia Falistocco, già lacerata dal dolore dopo la morte, nel 2010, del nipote Walter. Matteo è figlio di Alberto Falistocco, operaio della Merloni, al momento in cassa integrazione, e di Luisa Corvini, assistente amministrativa all’alberghiero di Cingoli. La coppia ha anche un altro figlio, Luca, di 23 anni. Il primo cittadino, all’estero in questi giorni, si dice sinceramente scosso per la morte di Falistocco, che conosceva molto bene. Aggiunge anche di essere in contatto con il vicesindaco Felicioli insieme al quale valuterà la possibilità di proclamare il lutto cittadino.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Nuovo fiocco allo Zoo di Falconara: nato un cucciolo di Zebra Successivo Movida molesta, insorgono i residenti