Morto Sergio Natalini, il re della carbonara

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Serrapetrona, 10 ottobre 2015 – Serrapetrona piange la scomparsa del re della carbonara e del sorriso, Sergio Natalini, titolare del noto ristorante sul Caccamo «Da Lorè», come si chiamava suo padre. Avrebbe compiuto 59 anni il 6 dicembre, ma ieri sera se n’è andato a causa di un male incurabile all’Hospice di San Severino.

Lunedì aveva mandato un messaggio di saluto ai suoi amici, tanti, perché Sergio era benvoluto da tutti. La comunità sconvolta, che ha lottato e tifato per lui fino all’ultimo, si stringe intorno alla moglie Paola e ai figli Giovanni (che lavora al ristorante) e Dora. L’ultimo saluto dovrebbe essere previsto per domani pomeriggio a Borgiano di Serrapetrona, il suo paese. Tanti i messaggi di affetto e stima alla famiglia, in ricordo di un personaggio storico conosciuto in tutta la regione per i suoi piatti. Era anche appassionato di motori. «Una persona d’oro», «un amico vero» dicono di lui i compaesani, che ancora non riescono a credere che «Lorè» non c’è più.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Porto Sant'Elpidio, tre auto divorate dalle fiamme nella notte Successivo Schiacciato dal trattore, muore dopo il ricovero a Torrette