Morto Vito, angioletto di 2 anni

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 8 maggio 2015 - VITO non ce l’ha fatta. Ha perso l’ultima battaglia di una vita brevissima e difficile, durata solo due anni: il suo piccolo cuore si è arrestato ieri, mentre un medico del 118 di Montecchio tentava il miracolo di riportarlo alla vita.

LA TRAGEDIA è avvenuta di mattina, tra le 9 e le 10, nelle casette nuove situate vicino alla parrocchia di San Giorgio di Montecalvo, lungo la provinciale Feltresca. Il bambino ha avuto una crisi improvvisa. E’ figlio unico di una coppia che abita lì a San Giorgio non da tantissimi anni. Una coppia che si è data, fin dalla nascita, anima e corpo alle cure del bambino. Perchè Vito aveva malformazioni gravi: non poteva deglutire da solo, e neanche respirare naturalmente, ma solo grazie a un respiratore artificiale. Il tutto significa nottate, occhi sbarrati, a turno, tra padre e madre, a prendersi cura di lui. Nessuno dei suoi due genitori lavorava. Erano dediti 24 ore al giorno a curarlo.

ALLA FAMIGLIA fin dall’inizio dà una mano importante la comunità. Don Daniele Brivio è il parroco: «Mi hanno avvertito della tragedia – ha detto ieri – per telefono questa mattina, questo è un evento inaspettato, nonostante tutti noi conoscessimo le problematiche importanti di cui soffriva il bambino. Pare che negli ultimi tempi stesse un po’ meglio, anche se i medici non hanno mai dato ai genitori dignosi fauste. La coppia ha dato anima e corpo in questi due anni per avere cura di lui. E noi, tutti, qui a San Giorgio, sia la parrocchia che i residenti, abbiamo cercato di aiutarli come potevamo». «Ci vuole certamente fede per accettare questi eventi», conclude il parroco.

LA SALMA è stata composta nella casa dove Vito abitava. Le cause della morte sono chiare e la magistratura ha dato il nulla osta. Ieri sera si è svolto il rosario. L’ultimo saluto, in una piccola bara bianca sepolta nel locale cimitero, gli è stato dato oggi, alle ore 15, con la cerimonia funebre che si svolta nella parrocchia di San Giorgio.

 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Frontone, operaio del Comune cade nel fiume. ​Soccorso dai vigili del fuoco Successivo Tavullia, pugno in faccia a un agente Arrestato un giovane ​per minacce e lesioni