MotoGp a Barcellona, Valentino Rossi dietro solo a Lorenzo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Barcellona, 14 giugno 2015 – «Sono contento, perché sono arrivato secondo partendo dalla terza fila e perché in gara avevo lo stesso passo di Lorenzo». Sono parole sante quelle di Valentino Rossi, splendido secondo al gran premio di Barcellona dietro a uno Jorge Lorenzo «martello» più che mai e giunto perentoriamente alla sua quarta vittoria consecutiva. Adesso nella classifica del mondiale Lorenzo è risalito a un solo punto da Valentino il quale, a sua volta, è arrivato al traguartdo con un solo secondo di ritardo dal suo compagno di squadra dopo avergliene rosicchiato un altro giro dopo giro.

Fuori di nuovo Marquez caduto per un errore di troppa leggerezza (nel dopogara il giovane spagnolo ha dichiarato che per lui questo campionato del mondo è da considerarsi ormai finito), con Dovizioso mestamente a terra e con un rientrante Pedrosa terzo ma con un distacco abissale, i due «compari» della Yamaha hanno monopolizzato corsa e classifica, con maggior merito di Valentino Rossi che ha per l’ennesima volta sovvertito i pronosticici della vigilia che lo davano con qualche problema di troppo rispetto ai soliti noti. Due le impressioni fondamentali della gara di Barcellona: la potenza e la regolarità micidiale di Lorenzo, ma anche la solita incredibile presenza di Valentino Rossi che non cede mai di un millimetro e che, come ha detto velatamente nella dichiarazione riportata, se fosse partito più avanti in griglia avrebbe anche potuto impensierire Lorenzo per la Vittoria finale. Se ne riparlerà sabato 27 giugno ad Assen, «l’università dei motori», se Valentino e Jorge partiranno dalla stessa fila potrebbe anche essere tutta un’altra storia.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Schianto tra auto e moto: due feriti Successivo Massi-scultura a S. Benedetto del Tronto