Motopesca ‘forestiero’ in acque protette, multa di 4mila euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Porto san Giorgio (Fermo), 30 ottobre 2014 – Nella nottata tra il 29 e il 30 ottobre i militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio hanno sorpreso un motopesca non appartenente alla marineria sangiorgese che pescava nella fascia di mare riservata alla riproduzione delle specie ittiche.

A carico del comandante è stata elevata una sanzione amministrativa di 4mila euro; inoltre sono stati assegnati punti per infrazioni gravi sia alla licenza di pesca che al titolo professionale del marittimo, e si è proceduto al sequestro degli attrezzi utilizzati.

Si tratta del quinto caso del genere riscontrato dai militari del Comando sangiorgese nell’arco degli ultimi trenta giorni, cioè dalla ripresa delle attività di pesca dopo il fermo obbligatorio, che ha portato all’elevazione di sanzioni per un ammontare complessivo di 20 mila euro.



 

Precedente Castagno, la palla passa la sindaco Ma Terrenzi imbocca due strade Successivo FABRIANO - Indesit, l'Opa vale 376 milioni