Movida e vandali: i residenti vogliono un’ordinanza anti alcol

FONTE IL RESTO DEL CARLINO
La protesta a Porto San Giorgio
Danneggiamenti in via Oberdan. “Nel fine settimana il sindaco vieti l’uso di bicchieri di vetro”
di sil.seba.

Movida, abuso di alcol tra i giovani (Pressphoto)

Movida, abuso di alcol tra i giovani (Pressphoto)

Porto San Giorgio (Fermo), 11 aprile 2013 – “Non si potrebbe fare un’ordinanza che vieti ai bar, dopo le 18 del venerdì e fino alle 7 del lunedì successivo, la vendita e la somministrazione di qualsiasi tipo di bevanda in recipienti di vetro, con sanzioni significative sia per gli esercenti che per gli avventori?” È il quesito che l’avvocato Franco Silenzi pone al sindaco Nicola Loira. Lo ha postato su Facebook alle 2 del mattino di domenica scorsa dopo essere passato in via Oberdan, la strada scelta nei fine settimana da giovinastri per smaltire l’alcol, danneggiando cose pubbliche e privare, disseminando bottiglie di birra e vomitando. Silenzi scrive al sindaco di essersi appena fermato davanti ad un locale della zona. “Musica a palla, gran caciara, pieno zeppo di giovani, di tutti i ceti sociali, molti con la bottiglia di birra in mano — è la sua descrizione —. La mia attenzione è stata catturata da un bicchiere di vetro rotto, che di calcio in calcio stava per finire in mezzo alla strada, dove avrebbe potuto spaccare le gomme delle auto, un ragazzo l’ha scansato. I più giovani sembrano i più scalmanati e in gruppi di una decina, alcuni alticci in maniera evidente e molesta, si radunano nelle vie laterali, seminando bottiglie e quant’altro non riescono a contenere nel loro stomaco”. Quindi, sulla base di quanto visto e raccontato e messi da parte “soverchi voli pindarici sui mali di questa nostra società e sul nichilismo alcolico della nostra gioventù”, Silenzi propone l’ordinanza per disporre il consumo delle bottiglie solo all’interno dei locali. D’accordo con lui Luigina Vagnoni, residente nella zona. “Io — aggiunge la Vagnoni — sono disponibile a supportare ogni iniziativa tendente a porre fine a questi intollerabili fine settimana. A me hanno danneggiato la macchina anche in maniera grave e ogni volta che c’è la movida il mattino vado a controllare con preoccupazione se l’hanno fatto ancora. Per non parlare delle tante fioriere che ci hanno disintegrato“. Ricordiamo che in una nostra intervista il sindaco si era dichiarato favorevole a emettere un’ordinanza per vietare di uscire dal locale con la bottiglia, come suggeriscono Silenzi e Vagnoni. Ma non l’ha mai emessa e la movida prosegue come se niente fosse.

sil.seba.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Zanussi gira ad Ancona "Inner Voice", il suo nuovo film Successivo Valentino Rossi dà spettacolo nel suo ranch e punta forte al Mondiale