Movida: rissa in via Montebello, arriva la Security e i ragazzi fuggono

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), 15 novembre 2014 – Sono scattati in centro, a San Benedetto, i controlli negli esercizi pubblici e nelle zone interessate dalla movida. Nella notte a cavallo fra venerdì e sabato, sono entrate in azione quattro pattuglie del commissariato di pubblica sicurezza e della polizia stradale. Gli agenti del commissariato si sono occupati principalmente dei controlli nelle attività di somministrazione bevande che operano sull’isola pedonale e lungo le vie della movida, mentre il personale della polizia stradale si è concentrato sul controllo del territorio, elevando diverse sanzioni per divieto di sosta, velocità pericolosa ed altre infrazioni al codice della strada. La polizia fa sapere che i controlli a vasto raggio saranno ripetuti con una certa frequenza nei fine settimana.

Durante la notte tra venerdì e sabato ci sono stati piccoli eventi che hanno visto anche la collaborazione delle guardie giurate della FiFa Securety, ma che non hanno avuto particolari sviluppi. All’1,50 in via Montebello erano stati segnalati due ragazzi che si stavano picchiando, ma appena è spuntata la volante della Fifa Securety i due contendenti se la sono filata, mischiandosi fra la folla dei frequentatori della movida. Alle 3,20 il titolare di un noto locale del centro ha segnalato la presenza di un ragazzo e una ragazza che stavano facendo esplodere dei potenti petardi, disturbando la quiete pubblica. All’arrivo della guardia giurata si sono allontanati verso la zona del faro ponendo fine all’accensione dei giochi pirici.



 

Precedente Depresso per la perdita della moglie, anziano si toglie la vita Successivo L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano