Muore a 18 anni, ucciso dalla malattia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 30 ottobre 2014 – Se n’è andato ad appena 18 anni, ucciso da un male incurabile. Tommaso Moretti, studente all’ultimo anno dell’istituto Agrario, si è spento stamattina nella sua casa per quella malattia che lo aveva aggredito due anni fa. E che inizialmente sembrava solo una cisti alla mano, prima di rivelarsi per quello che, purtroppo, era davvero. Tommaso lascia la mamma Giuliana, la sorella Rachele e il papà Giovanni, molto noto perché titolare dell’omonima pizzeria nel rione Marche. E gli amici sfogano il loro dolore su Facebook. Frasi commoventi per un ragazzo strappato alla vita troppo presto: «Mi manchi tantissimo – scrive una ragazza – ancora non ci credo, mi sembra un incubo.. Ieri mi hai chiesto per ultima cosa se ero felice… Ora ti dico che quando tu lo sarai lo sarò anche io, ti voglio bene». La camera ardente è stata allestita nell’obitorio dell’ospedale di Macerata. I funerali sono stati fissati per domani pomeriggio alle 15 nella chiesa di Santa Maria delle Vergini.



 

Precedente Marotta, legionella solo in un appartamento. "La nostra acqua è ottima" Successivo Società acquista il cantiere navale per due milioni e mezzo di euro