Muore dopo l’operazione, s’indaga per omicidio colposo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 4 gennaio 2016 - Dovrà essere l’autopsia, che sarà eseguita probabilmente domani, a chiarire le cause del decesso di Serenella Galassi, la 59enne morta all’improvviso appena 24 ore dopo le dimissioni dall’ospedale di Osimo, dove era stata ricoverata per un’operazione all’intestino.

I familiari non si capacitano dell’accaduto. «Stava bene – ripete il marito Giuliano Figoli – e non riusciamo a capire cosa possa essere successo. Non abbiamo sporto denuncia né nominato un avvocato, ma l’autorità giudiziaria ha aperto un’indagine d’ufficio. Ora aspettiamo solo l’autopsia per organizzare il funerale».

Ai parenti della signora Galassi non è stato ancora comunicato nulla di ufficiale, nemmeno la data dell’autopsia, né le probabili cause del decesso. La donna era stata ricoverata a Osimo per essere sottoposta il 25 dicembre, proprio il giorno di Natale, a un intervento di routine: le dovevano essere asportati alcuni calcoli che erano scesi nell’intestino e l’operazione, eseguita dall’equipe di chirurgia generale del nosocomio osimano, si era svolta senza complicazioni.

I medici avevano osservato i tempi standard di ricovero e solo 5 giorni dopo l’intervento, il 30 dicembre, la donna era stata dimessa, dato che il suo quadro clinico non destava preoccupazioni. Eppure Serenella Galassi, il 31 dicembre, è morta senza dare ai familiari il tempo di soccorrerla: stava parlando al telefono con il figlio quando ha iniziato a respirare male.

Il marito è corso a casa, ma la donna era già morta. Resta da capire se il decesso sia direttamente legato all’intervento cui si era sottoposta, se sia dipeso da complicazioni conseguenti all’operazione, oppure se l’arresto cardiaco sia avvenuto per motivi completamente diversi, non determinati dai trattamenti sanitari cui era sottoposta all’ospedale di Osimo. Il pubblico ministero Andrea Laurino, proprio per la vicinanza temporale tra le dimissioni e il decesso, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. E’ stata disposta l’autopsia e sono state acquisite le cartelle cliniche della donna, per approfondire tutte le questioni legate allo stato di salute della 59enne. Una tragedia che ha colpito proprio nel periodo di Natale la famiglia osimana.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Italia Nostra compie vent’anni, iscritti in crescita Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-