Muore nel sonno di fianco alla moglie

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Poggio San Vicino (Macerata), 20 settembre 2015 – Quando è andata per destarlo, lo ha trovato esanime. Momenti tremendi quelli di ieri mattina verso le 8.30, per la moglie di Angelo Brandi, in casa loro, nella frazione Serronchia di Poggio San Vicino. Resasi conto delle condizioni del marito, la signora Teutha di origine albanese, ha subito allertato il 118.

È subito giunta una squadra della Piros di Apiro che ha effettuato le sollecite terapie per la rianimazione mentre, in meno di 20 minuti, da Cingoli ha percorso gli oltre 20 tortuosi chilometri fino all’abitazione di Brandi l’automedica dell’ospedale. Per quasi tre quarti d’ora si è protratto l’impegno dell’equipe sanitaria che, azionando il defibrillatore, ha praticato quanto prescritto dalle modalità d’intervento in particolari situazioni di emergenza.

Vano ogni tentativo: Brandi sarebbe deceduto nel sonno per arresto cardiaco, già poco prima che la consorte si fosse potuta render conto delle condizioni del marito. Coniugato, 64 anni, senza figli, Brandi era noto nella zona per la sua attività d’impresario con la Edil San Vicino.

g. cen.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Rubano i vestiti per la Caritas dai cassonetti, arriva la polizia Successivo Lotta per tre anni contro la malattia, muore una maestra di yoga