Muore schiacciato dal trattore parcheggiato in salita

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 14 agosto 2015 – E’ morto schiacciato dal suo trattore, da quel mezzo che conduceva da una vita con destrezza e padronanza. Una fine orribile quella di Domenico Lugli, 76 anni, coltivatore diretto di Novilara. L’incidente letale è accaduto ieri pomeriggio poco prima delle 17, in strada Sant’Egidio, proprio sotto le mura di Novilara, dove l’agricoltore abita e dove ha un appezzamento di terreno. L’uomo stava lavorando in mezzo ai peschi col trattore e ad un certo momento è sceso e si è portato nella parte posteriore, forse per riparare un guasto. Il trattore però era parcheggiato in salita ed ha preso a scendere di qualche metro, investendo in pieno Lugli, procurandogli diversi traumi letali alle gambe e al torace. L’uomo è rimasto praticamente schiacciato. Lì vicino abita il medico di famiglia che è subito accorso per le prime cure. Il corpo dell’uomo era ad alcuni metri dal trattore. Il medico ha capito subito la gravità della situazione e nel frattempo sul posto è arrivata un’ambulanza del 118. Ma l’uomo era già morto.

Al suo fianco fianco c’era la moglie che sconvolta che cercato di spiegare la dinamica dell’incidente. Probabilmente il trattore ha preso la sua marcia all’indietro perché il freno a mano non ha tenuto completamente. La donna ha fatto in tempo a spostarsi, rimediando solo una lieve ferita al piede, medicata al pronto soccorso. E’ stata dimessa con pochi giorni di prognosi. Resta invece da capire come mai il corpo di Domenico Lugli è stato trovato a tre metri di distanza dal mezzo, aspetto di cui si occuperà l’autorità giudiziaria. L’uomo era molto conosciuto ed apprezzato a Novilara e la notizia della sua fine ha destato profonda impressione in paese. Sul posto anche la Volante della Polizia.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano- Successivo Incidenti prima partita Fano-Ancona