Muore sul divano, il cane lo veglia per un giorno intero

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, primo maggio 2015 – I Vigili del Fuoco lo hanno trovato sul divano di casa, senza vita; al suo fianco il fedele cane a vegliarlo. È stato probabilmente un infarto, secondo un primo esame, a uccidere un operaio di 48 anni originario di San Benedetto del Tronto, Domenico Tremante.

Un amico, preoccupato dal fatto di non sentirlo da un giorno, ieri sera lo ha cercato a casa, a Teramo, senza alcun esito. Ha sentito solo i guaiti del cane provenire dall’interno dell’appartamento e ha chiamato Carabinieri e Vigili del Fuoco. L’operaio era sul divano, secondo il medico legale morto da almeno 24 ore. Il suo cane era lì, accanto a lui. Il magistrato ha concesso il nulla-osta per la sepoltura senza ritenere necessaria l’autopsia.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente L'auto svolta, la moto la centra, soccorso con l'eliambulanza ​ Successivo Sisma Nepal, recuperato corpo Gigliola