Natale triste in casa Berloni, 140 lavoratori in mobilità

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 26 settembre 2014 – Circa 140 dipendenti della Berloni srl, oggi in liquidazione, saranno messi in mobilità a partire dal 1° dicembre, mentre i restanti 100 saranno riassunti dalla nuova Berloni Group, di proprietà al 50% della multinazionale taiwanese Hcg e per il restante 50% della famiglia Berloni. E’ quanto sottoscritto ieri tra proprietà e sindacati, che hanno firmato l’accordo per il licenziamento collettivo di tutti i 240 lavoratori: “La Fillea Cgil di Pesaro annuncia che il 30 novembre prossimo scadrà la cassa integrazione straordinaria per tutti i dipendenti della Berloni srl in liquidazione – scrive l’organizzazione in una nota -. A settembre 2013, ricordiamo, è subentrata in affitto la Berloni Group srl che, entro ottobre prossimo, dovrebbe concludere le operazioni necessarie per l’acquisto di un ramo d’azienda (quello delle cucine) confermando l’assunzione a tempo indeterminato di 100 ex dipendenti. Un epilogo di una lunga crisi che ha colpito un’impresa leader nel campo delle cucine e degli arredamenti che, dopo aver fatto ricorso al concordato in bianco ed essere stata messa in liquidazione, con la fine della cassa integrazione cesserà il rapporto di lavoro con tutti i dipendenti, anche se l’accordo prevede l’assunzione di cento lavoratori”.

Il segretario della Fillea Cgil di Pesaro e Urbino sottolinea: “Al momento la NewCo non sta procedendo a livelli che ci erano stati annunciati – dice -. Questo ha impedito l’inserimento nell’organico di altro personale in cassa integrazione. Personale con specializzazioni altissime che ci auguravamo fossero riassorbite visto anche il piano industriale”.



 

Precedente Furto nella notte in una tabaccheria Successivo Valentino Rossi, venerdì da dimenticare ad Aragon. "Bisognerà soffrire"