NCD FABRIANO – INTERPELLANZA SULLE POLIZZE ASSICURATIVE STIPULATE DAL COMUNE

nuovo-centrodestra-fabriano

INTERPELLANZA SULLE POLIZZE ASSICURATIVE STIPULATE DAL COMUNE DI FABRIANO nel suo testo integrale

Noi sottoscritti Consiglieri Comunali Urbani Urbano, Leli Giovanna, Silvi Danilo

Premesso

  • Che gli enti pubblici hanno in determinati casi l’obbligo, in altri la facoltà di stipulare polizze assicurative come quella per la copertura dei rischi derivanti dall’esercizio delle funzioni amministrative, come previsto dall’art. 86 comma V° del TUEL (D.Lgs 267/2000), in virtù del quale i Comuni, le Province, le Comunità Montane, le Unioni di Comuni e i Consorzi fra Enti locali possono assicurare i propri amministratori contro i rischi conseguenti all’espletamento del loro mandato.

  • Che i rischi cui va incontro il Comune non sono solo quelli conseguenti all’esercizio delle funzioni amministrative, ma, in qualità di persona giuridica, può subire esso stesso dei danni cagionati da eventi o da soggetti terzi.

Considerata

L’opportunità di prendere in considerazione tutti i rischi e gli eventuali danni che possono derivare, in generale, alla “cosa pubblica”, a titolo esemplificativo: la copertura rischi contro il furto, incendi riguardanti gli immobili del patrimonio comunale, polizza a tutela giudiziaria per copertura delle spese legali e peritali per responsabilità civile, penale ed amministrativa per gli Amministratori, Dirigenti / Responsabili di servizio, ecc.

Preso atto

a seguito della recente vicenda dei furti di grondaie e discendenti in rame avvenuti nei cimiteri della città e delle frazioni, nonché della risposta del Sindaco riportata dalla stampa (v. Allegato), secondo il quale l’Amministrazione si è attivata “…per capire in quale misura il danno potrà essere risarcito”.

Tutto ciò premesso e considerato

Chiediamo

  1. Elenco delle polizze assicurative stipulate dal Comune di Fabriano.

  2. Quali rischi coprono e per quale ammontare.

  3. Quale è il costo annuale per ciascuna delle suddette.

  4. In quale misura, nel caso specifico dei furti avvenuti nei cimiteri, i danni derivati al Comune e ai cittadini potranno essere risarciti.

Precedente Paura sulla provinciale: mamma e due bimbe si ribaltano con l’auto Successivo Chiesa nel mirino dei ladri: rubati due preziosi candelabri