Nel covo dei ladri c’è un arsenale

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Senigallia (Ancona), 26 dicembre 2014 – Ieri sera i carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno ritrovato le armi rubate lo scorso mese di novembre in un’abitazione a Corinaldo.

Verso le 20.30 i carabinieri hanno eseguito l’ispezione di un casolare abbandonato situato a Senigallia in località Molino Marazzano, a ridosso della Sp Corinaldese.

Dentro c’era una cassaforte scassinata. All’interno i militari hanno recuperato cinque fucili: un semiautomatico calibro 12 Wincester, un fucile ICG calibro 12; un fucile semiautomatico Benelli calibro 20, una doppietta a retrocarica Liegi, calibro 12, un fucile monocanna, calibro 8 e 50 cartucce.

Le indagini hanno consentito di accertare che l’arsenale proveniva da una abitazione di Corinaldo, dalla quale era stato rubato a fine novembre.

Le armi, che al momento del furto erano regolarmente detenute dal proprietario di casa, sono state comunque sottoposte a sequestro. Sulle stesse sono in corso gli accertamenti tecnici dei carabinieri del Nucleo Operativo per rilevare l’eventuale presenza di impronte papillari o tracce al fine di risalire agli autori del furto.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Cristina era andata a pregare a Loreto Poi l'incidente sull'A14, choc per la morte Successivo Roberto, scampato allo tsunami del 2004: "Ho pensato: questa non riesco a raccontarla"