Nevicata notturna, imbiancato tutto l’entroterra

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 7 aprile 2015 – Ancora neve sull’Appennino pesarese. Nella notte tra lunedì e martedì ha nevicato in due fasi: la prima verso le due e la seconda dopo le quattro del mattino, a far seguito a tuoni e fulmini.

Imbiancate Urbino, Peglio, Urbania, Piobbico, Sant’Angelo in Vado, Apecchio e tutti i rilievi al di sopra dei 400 metri d’altitudine.

Poi con l’arrivo di un ‘pallido’ sole e il rialzo termico, la neve in diverse zone si è sciolta.

Felici naturalmente i bambini, che ieri complice la chiusura delle scuole per le festività pasquali, hanno potuto tirar fuori gli slittini o costruire dei pupazzi di neve.

Dopo la Pasquetta sulla neve, questo colpo di coda dell’inverno, potrebbe consentire ai gestori delle stazioni sciistiche di Catria e Nerone, l’apertura degli impianti anche per il prossimo fine settimana.

Visto che oltre ad uno strato nevoso di oltre mezzo metro, le previsioni meteo annunciano il perdurare nei prossimi due giorni di freddo intenso. di Amedeo Pisciolini



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Anziana scippata da un balordo Successivo Marche, freddo intenso: neve sulle colline di Macerata e Fabriano