NO ALL’ASTENSIONISMO


Ballelli: ‘Andare al mare il 20 e 21 maggio è un voto in favore del vecchio’

“In un momento così delicato, le banche devono assumersi le loro responsabilità, impegnandosi per far ripartire l’economia.” Il rilancio della città non può che avvenire attraverso il lavoro e il candidato a sindaco del centro destra Urbano Urbani lo ribasisce a chiare lettere, stuzzicando gli istituti di credito su questioni fondamentali per la rinascita di Fabriano. “Come imprenditore, mi sto già muovendo da tempo afferma Urbani -ma se diventerò Sindaco, premerò con forza sulle banche, affinchè si assumano le proprie responsabilità e aiutino la crescita degli artigiani, dei commercianti, dei piccoli imprenditori, del turismo, anziché pensare egoisticamente soltanto ai propri bilanci. Se non aiutiamo il territorio adesso quando lo faremo? Domanda lecita eccome, in modo particolare tenendo conto della fase estremamente difficile che sta vivendo Fabriano. “Questo è il momento di finanziare le idee, le innovazioni, i progetti validi. Le banche non possono dimenticare che la loro missione è anche di carattere sociale, economico e culturale. Mi farò carico di portare queste istanze nei palazzi degli istitui bancari per scardinare questo sistema. Bisogna cominciare davvero a difendere il mondo del lavoro. Se le banche si chiudono in sé stesse, il territorio difficilmente risorgerà. Per la gestione del Comune, farò di tutto per uscire da Equitalia e il risparmio di questa operazione dovrà essere utilizzo per la crescita economica, occupazionale e culturale della nostra città.

La città si prepara al ballottaggio tra i candidati sindaco Urbani e Sagramola. Il coordinatore Pdl invita così i cittadini ad andare a votare perchè ‘andare al mare’ sarebbe ‘un voto chiaro in favore del laboratorio Marche’.Il ballottaggio è il tratto distintivo del sistema di voto detto “alla francese”. Il sistema prevede che – nel caso in cui nessun candidato raggiunga il 50% più uno dei consensi al primo turno – i due candidati più votati si sfidino al secondo turno detto di “ballottaggio”. In questo modo di votare – che contempla anche un sostanzioso premio di maggioranza – non esiste possibilità di astensione. In Francia Marine Le Pen – leader della destra – ha dichiarato di non volere più Sarkozy. Al ballottaggio ha invitato i suoi a non andare alle urne esprimendo, quindi, un voto per il candidato socialista Hollande. “Andare al mare” il 20 e 21 maggio è un voto chiaro in favore del Laboratorio Marche, cioè di quella formula partitocratrica che vede insieme il PD e l’UDC ed i resti di un acciaccato IDV. Un remake di quel film dell’orrore che fu il consociativismo tra Democrazia Cristiana e Partito Comunista che tanto male portò alle casse dello Stato Italiano. L’astensione è un voto a favore di Sagramola, sia detto per inciso, è una scelta legittima. Chi vuole veramente il cambiamento, chi ama la sua città, non si disinteressa né prima, né al ballottaggio, né dopo. Chi auspica il miglioramento si impegna e vota l’opzione che esce dalle urne; magari per alcuni non sarà il candidato migliore, o quello che più gli piaceva, ma Urbano Urbani è l’unica l’alternativa al vecchio. ‘Tertium non datur’.

Fonte de Il Corriere Adriatico

Vi ricordo che i seggi sono aperti DOMENICA 20 Maggio dalle ore 08.00 alle 22.00 e LUNEDI’ 21 Maggio dalle 07.00 alle 15.00.

Per tutti coloro che abbiano bisogno di rinnovare la tessera elettorale, l’ufficio elettorale sito in Piazza XXVI Settembre 1997 sarà aperto ininterrottamente dalle 09.00 alle 19.00 Martedì – Mercoledì – Giovedì e Venerdì. Sabato 19 Maggio l’orario continuato sarà di dodici ore, dalle 08.00 alle 20.00.

Per quanto riguarda le due giornate dedicate al ballottaggio, l’ufficio elettorale rilascerà le nuove tessere negli stessi orari fissati per la votazione, vale a dire

DOMENICA 20 Maggio dalle 08.00 alle 22.00 e LUNEDI’ 21 Maggio dalle 07.00 alle 15.00

Per ogni informazione vi invito a telefonare direttamente all’ufficio elettorale

0732709415 – 0732709363 – 0732709510

Il Presidente

Cav.ANDREA POETA

 

I commenti sono chiusi.