Non c’è nulla da rubare: indispettiti, i ladri incendiano il Palazzetto della Scherma

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 16 dicembre 2014 – Questa notte, ignoti si sono introdotti all’interno del Palazzetto della Scherma di Jesi attraverso un taglio nella recinzione metallica posta nella parte posteriore della struttura, e poi con l’effrazione di un lucernaio sul tetto del palazzetto. Una volta entrati all’interno degli uffici del presidente dell’Associazione Sportiva Scherma, i malviventi hanno rovistato mettendo tutto a soqquadro, ma senza rubare nulla.

Probabilmente indispettiti dal fatto di non aver trovato nulla di valore, i ladri hanno dato fuoco all’archivio dell’Associazione. Incendio domato dai vigili del fuoco di Jesi e Ancona. I danni non sono ingenti e riguardano solo la mobilia degli uffici e l’archivio. Indagini in corso da parte dei carabinieri di Jesi.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Luminarie, chi paga e chi no: tra i commercianti è ancora scontro Successivo FABRIANO - Poche risorse per il piano anti maltempo