"Non è italiana". Oltre 10 tonnellate di carta ‘in fumo’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 17 marzo 2016 – Nell’ambito dei controlli al porto nei confronti di automezzi provenienti dalla Bosnia e sbarcati dalla motonave “Jadrolinija”, che collega la Croazia con l’Italia, i funzionari delle Dogane di Ancona hanno scoperto 10.222 chili di “carta per scrittura e disegno confezionata in pochette”.

Lo rende noto l’Agenzia delle Dogane. La merce è stata rinvenuta nel corso di un controllo di un camion, con targa bosniaca. Dagli accertamenti è emerso che sulle confezioni contenenti la carta, verosimilmente destinati alla vendita al minuto, era riportata la dicitura “paper manufactured in Italy”.

Una circostanza che viola la disciplina a tutela del Made in Italy. L’intero carico, quindi, è stato sottoposto a sequestro, poi convalidato dall’Autorità giudiziaria.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ancona, rapina al market sotto gli occhi della mamma e due figliolette Successivo Incidente a Rapagnano, muore incastrato tra le lamiere